Suicidi - popolazione di 15 anni e oltre
< < >-< I.Stat
Open all groups and itemsClose all groups and itemsSend link via emailPrintOpen in stand alone windowClose this window
Click to expand Sorgente
Click to collapse Sorgente
Click to expand Fonte(i) dei dati usata (e)
Click to collapse Fonte(i) dei dati usata (e)

Indagine su decessi e cause di morte:Le statistiche sulle cause di morte costituiscono la principale fonte statistica per definire lo stato di salute di una popolazione e per rispondere alle esigenze di programmazione sanitaria di un paese. L'indagine sulle cause di morte rileva annualmente le cause dei decessi avvenuti in Italia (e quindi riferiti al complesso della popolazione presente), mediante i modelli Istat/D.4 e D.4 bis.Su tali modelli vengono riportate le notizie relative al decesso fornite dal medico curante o necroscopo (Parte A della scheda di morte) e le informazioni di carattere demografico e sociale (Parte B della scheda di morte) a cura dell'ufficiale di Stato Civile.

Click to expand Caratteristiche dei dati
Click to collapse Caratteristiche dei dati
Click to expand Altre caratteristiche dei dati
Click to collapse Altre caratteristiche dei dati

Decessi di persone con 15 anni e più con codici di suicidio e autolesione intenzionale in "causa iniziale" e/o in "cause multiple".La lista delle malattie associate è stata ottenuta tramite una selezione delle cause di natura non traumatica riportate sul certificato, escludendo stati morbosi poco rilevanti dal punto di vista informativo, stati morbosi riconducibili a meccanismi di morte, e quelli interpretabili come conseguenze della lesione provocata dall’atto suicidario e non come patologie preesistenti.I totali delle variabili "malattie mentali" e "malattie fisiche" possono non coincidere con la somma delle singole voci perché ciascun deceduto può aver avuto più patologie.Per ulteriori dettagli consultare i "file già pronti" (menù "Esporta").

Suicidi - popolazione di 15 anni e oltreFonte(i) dei dati usata (e)

Indagine su decessi e cause di morte:Le statistiche sulle cause di morte costituiscono la principale fonte statistica per definire lo stato di salute di una popolazione e per rispondere alle esigenze di programmazione sanitaria di un paese. L'indagine sulle cause di morte rileva annualmente le cause dei decessi avvenuti in Italia (e quindi riferiti al complesso della popolazione presente), mediante i modelli Istat/D.4 e D.4 bis.Su tali modelli vengono riportate le notizie relative al decesso fornite dal medico curante o necroscopo (Parte A della scheda di morte) e le informazioni di carattere demografico e sociale (Parte B della scheda di morte) a cura dell'ufficiale di Stato Civile.

Indagine su decessi e cause di mortehttp://siqual.istat.it/SIQual/visualizza.do?id=5000131&refresh=true&language=IT
Altre caratteristiche dei dati

Decessi di persone con 15 anni e più con codici di suicidio e autolesione intenzionale in "causa iniziale" e/o in "cause multiple".La lista delle malattie associate è stata ottenuta tramite una selezione delle cause di natura non traumatica riportate sul certificato, escludendo stati morbosi poco rilevanti dal punto di vista informativo, stati morbosi riconducibili a meccanismi di morte, e quelli interpretabili come conseguenze della lesione provocata dall’atto suicidario e non come patologie preesistenti.I totali delle variabili "malattie mentali" e "malattie fisiche" possono non coincidere con la somma delle singole voci perché ciascun deceduto può aver avuto più patologie.Per ulteriori dettagli consultare i "file già pronti" (menù "Esporta").